Privacy

Privacy

Informazioni personali

Viene considerata "informazione personale" ogni informazione relativa alla persona fisica, che, a seguito di numero, simbolo, marchio o altro identificativo possa essere, tramite esso, identificata.
Il sito è navigabile senza rivelare la propria identità o fornire informazioni personali.

Informazioni raccolte automaticamente

Visitando il sito vengono raccolte automaticamente le seguenti informazioni:

  1. Hostname dell'utente o indirizzo di Internet Protocol dell'utente che chiede accesso al sito
  2. Intestazione HTTP, e la stringa "user agent" che comprende: il tipo e la versione di browser utilizzato e il sistema operativo con il quale il browser stesso funziona.
  3. System date. La data e il momento della visita dell'utente.
  4. Richiesta completa. L'esatta richiesta formulata dall'utente.
  5. Content length. La consistenza, in bytes, di ogni documento inviato all'utente
  6. Metodo. La modalità di richiesta utilizzata
  7. Universal Resource Identifier (URI). La collocazione delle risorse nel server.
  8. La stringa di Richiesta della URI, ovvero tutto quello che si trova dopo il punto di domanda nella URI.
  9. Protocollo. Il protocollo di trasmissione e la versione utilizzata.

Nessuna delle informazioni precedentemente elencate costituisce una "informazione personale"

Le informazioni raccolte automaticamente vengono utilizzate ai fini della realizzazione di indagini statistiche su accesso e uso.

Cookie

I Cookie sono semplici files di testo che vengono immagazzinati nel web browser del visitatore, per potere distinguere tra di loro gli utenti del sito.
L'uso di cookie è una pratica standard all'interno dei siti internet.

I cookie di sessione, che possono essere creati automaticamente per accedere ad alcuni servizi non contengono informazioni personali e sono, quindi, rispettosi della privacy dell'utente.

Il software e l'hardware utilizzati per accedere al sito, consentono di rifiutare nuovi cookie o di cancellare quelli già esistenti. Rifiutare o cancellare un cookie può limitare la capacità di utilizzare al meglio dei servizi offerti da questo sito.

Collegamento a siti web esterni a www.oapd.inaf.it

Il sito web INAF Padova dei collegamenti ad altri siti di cui INAF Padova non è responsabile.

News – MEDIA INAF

Il notiziario online dell'Istituto Nazionale di Astrofisica
  • Piccoli, economici ma capaci di captare con tempestività e precisione su tutta la volta celeste i segnali in banda X prodotti da lampi di raggi gamma, potentissime esplosioni cosmiche. Sono i nano-satelliti del progetto Hermes

  • Le indagini spettroscopiche condotte sui dati di Osiris-Rex rivelano la presenza di molecole d'acqua nei minerali che si trovano sulla superficie dell'asteroide Bennu: si tratta di silicati idrati, materiali antichissimi, originati nella nebulosa protosolare da cui si sono formati i corpi che popolano il Sistema solare, che contengono acqua nella loro struttura cristallina. Il commento di John Brucato (Inaf)

  • Anche Voyager 2, la sonda lanciatda dalla Nasa nel 1977, ha ufficialmente varcato i limiti estremi del nostro sistema planetario e continua il suo viaggio nello spazio interstellare. Per i ricercatori del Jpl in California che analizzano i dati che provengono dagli strumenti del veicolo spaziale, l'uscita si è verificata il 5 novembre scorso

  • Un team guidato dal ricercatore dell’Inaf di Palermo Ettore Flaccomio ha analizzato 68 brillamenti avvenuti in 65 stelle, osservandoli ai raggi X (con Chandra) e simultaneamente in ottico (con CoRoT) e in infrarosso (con Spitzer)

  • Kepler ha scoperto un nuovo esopianeta gigante temperato di lungo periodo, Kepler-1657b, i cui parametri fondamentali (soprattutto raggio e densità) non sembrano essere influenzati dal forte irraggiamento stellare, e la cui orbita è fortemente eccentrica. Media Inaf ne ha parlato con Aldo Stefano Bonomo, ricercatore all’Osservatorio astrofisico dell’Inaf di Torino, coinvolto in prima persona nella scoperta

  • L’astrofisico italo-americano, vincitore nel 2002 del Premio Nobel per la Fisica, è morto ieri all’età di 87 anni. «Quando ebbi il piacere e l’onore di conoscerlo personalmente», ricorda il presidente Inaf Nichi D’Amico, «rimasi inevitabilmente affascinato dal suo carisma»

Vai all'inizio della pagina

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information