Archive and publications

 

ARCHIVE OF CCD OBSERVATIONS

COPERNICO AFOSC, COPERNICO ECHELLE, SCHMIDT CCD CAMERA.

The data obtained with the instruments above mentioned can be retrived form the Italian Center for Astronomical Archives (IA2) at the Astronomical Observatory of Trieste.

The data policy of the Cima Ekar  Observatory ca be found here.

 PHOTOGRAPHIC ARCHIVE

A great amount of highly valuable information is stored in the Asiago Observatory photographic archive, with plates dating back to 1942 and reaching 1994, when the use of photographic material was discontinued at all telescopes (with few exceptions in the following years until 1998).
The total amount of plates and films, obtained with four telescopes (122-cm since 1942, Schmidt 40/50cm since 1959, Schmidt 67/92cm since 1965, 182-cm since 1973) exceeds 70.000. A proper digitation of this veritable treasury is therefore of paramount importance, both for the preservation of their volatile support and for the fuller exploitation of the scientific content.

A project to digitize the plates was started in 2001 and is proceeding regularly.

THE COPERNICO 182 cm TELESCOPE ARCHIVE

The plate archive consists of:

  • Nr. 3870 images   (plate size 12x20 cm) from March 1973 to Sept. 1989 -  List  (excel file)
  • Nr. 4301 spectra from Sept. 1973 to Jan. 1988 - List (excel file)
THE GALILEO 122 cm TELESCOPE ARCHIVE

The 122-cm telescope plate archive consists of:

  • Nr. 9720 images (plate size 9x12 cm), May 1942 - March 1997 -  List  (excel file)
  • Nr. 3220 spectra from Newtonian spectrographs, Apr. 1958 - Sept. 1991 -  List  (excel file)
  • Nr. 18584 spectra from Cassegrain spectrographs, Jan. 1951 - 1994 -  List  (excel file)
THE SCHMIDT 67/92 cm TELESCOPE ARCHIVE

The Schmidt 92/67-cm Telescope has been active since 1966. The plate archive consists of:

  • Nr. 16729 images (plate size 20x20 cm), 9, Sept. 1965 - Nov. 1998 -  List  (excel rar file)
  • Nr. 1087 objective prism plates (size 20x20 cm), , Jul. 1966 - March 1997 -  List  (excel file)
THE SCHMIDT 50/40 cm TELESCOPE ARCHIVE

The Schmidt 50/40-cm Telescope has been active from 1958 to 1992. The plate archive consists of:

  • Nr. 18411 mages (films, 10 cm diameter), 1958 - 1992 -  List (excel rar file)
  • Nr. 2006, objective prism (films, 10 cm diameter), 1958 - 1992 -  List (excel file)
THE ASIAGO PHOTOGRAPHIC ARCHIVE QUERY

http://dipastro.pd.astro.it/asiago/

SCIENTIFIC PUBLICATIONS

We present here a collection of scientific pubications based on observations obtained at the Asiago Observatory. (pdf files)

2015 -2008|2007|2006|2005|2004|2003|2002|2001|2000|

Here the publications based on service mode observations acquired at Asiago Observatory with 182 telescope

Publications on service mode (SM)

 

 

 

News – MEDIA INAF

Il notiziario online dell'Istituto Nazionale di Astrofisica
  • Future missioni sul Pianeta rosso potranno cercare l’acqua nascosta nel sottosuolo grazie a un piccolo scanner radar messo a punto dall’Inaf e dall’Università di Perugia, simile a quello utilizzato per analizzare la zona della faglia coinvolta nel terremoto di Amatrice dell’agosto 2016

  • Studiando la rotazione di un campione di 40 stelle simili al Sole, uno studio pubblicato oggi su “Science” ha riscontrato che la maggior parte delle stelle gira più velocemente all’equatore rispetto ai poli, proprio come avviene sulla nostra stella. Nessun esemplare del campione mostra una evidente rotazione antisolare, come invece prevedono la teoria e le simulazioni numeriche

  • A poco più di un mese dal lancio sono arrivati i primi dati e le prime immagini dalla Parker Solar Probe. La sonda sarà nei pressi del Sole il prossimo novembre, e in attesa delle immagini ravvicinate dalla nostra stella la strumentazione di bordo è già stata messa alla prova: esame superato pieni voti

  • Gratta gratta, sotto la durissima scorza di una stella di neutroni si possono trovare “spaghetti” e “lasagne”. Così i ricercatori chiamano le conformazioni in cui si assemblano neutroni e protoni in quell’ambiente estremo. Ora grazie a una simulazione ne sono state misurate le proprietà

  • L'analisi delle accuratissime misure tridimensionali delle velocità di alcuni milioni di stelle nella nostra galassia ottenute dalla missione Gaia rivelano le tracce di un passato incontro ravvicinato con un'altra galassia più piccola. Nel team di rcercatori che ha condotto lo studio, anche Ronald Drimmel ed Eloisa poggio dell'Inaf

  • Tess, il nuovo cacciatore di pianeti della Nasa, fornisce i suoi primi e preziosi dati, che aiuteranno gli scienziati a scoprire e studiare nuovi pianeti extrasolari, regalandoci un'immagine dettagliata del cielo sud, ripresa con tutte e quattro le telecamere a largo campo del satellite. In questa sua prima luce, Tess ha catturato una moltitudine di stelle e altri oggetti, compresi i sistemi già noti per avere pianeti extrasolari. La sua caccia a nuove Terre è cominciata

Go to top

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information