NAME                        
CONTRACT FROM TO SUBJECT BUDGET
Lazzaretto Elena co.co.co (proroga) 01/01/2008 31/12/2008 Collaborazione tecnica con l’Ufficio Comunicazione e Immagine dell’INAF € 18.697,49
Nobili Luca co.co.co (propoga) 01/01/2008 31/12/2008 Collaborazione tecnica con l’Ufficio Comunicazione e Immagine dell’INAF 20.631,15
Saguner Tenay Co.co.co. 01/10/2007 31/12/2010

Rivedere lo stato dell’arte della spettrofotometria e sviluppare strategie di test - Ricercatrice Marie Curie (VI P.Q. E.L.S.A.)

118.265,62
Viotto Valentina Co.co.co. 02/05/2008 30/04/2011 Attività di ricerca nell’ambito del progetto “WATERFALL” (Fondi FIRB) 70.500,00
Magrin Demetrio Co.co.co 09/06/2008 08/06/2009 Attività tecnologica nell’ambito del progetto “WATERFALL” (Fondi FIRB) 33.643,00
Gardellin Claudia Prestazione
d’opera
professionale
28/11/2006 31/01/2009 Certificazione AUDIT obbligatoria dei costi relativamente al contratto MRTN-CT-2004-503929 dal titolo Multi-Wavelenght Analysis of Galaxy Population. 2.000,00
Cecco Serena Prestazione
d’opera
professionale
08/07/2008 15/10/2008 Docenza per corso di formazione dipendenti. 1.092,00
Conconi Paolo Prestazione
d’opera
occasionale
16/03/2009 20/03/2009 Corso di disegno ottico di strumentazione astronomica basato su ZEMAX per formazione dipendenti 1.500,00
Affolati Stefano Prestazione
d’opera
occasionale
20/02/2009 18/03/2009 Membro Commissione di gara d’appalto 1.200,00
Gruppo Temporaneo di Professionisti:
- Sartori Paolo
- Fiscon Mario
- Del Testa Federico
- Tuzzato Stefano
Prestazione
d’opera
professionale
04/11/2002 A collaudo dei lavori Progetto, direzione e contabilità dei lavori, coordinamento per la sicurezza relativo all’intervento di restauro e adeguamento funzionale dell’edificio denominato “Casa dell’Astronomo” nel Castello di Padova 36.150,00
Benetazzo Eugenio Prestazione
d’opera
professionale
26/06/2002 A collaudo dei lavori Supporto al Responsabile Unico del procedimento relativamente ai lavori di restauro della “Casa dell’Astronomo” 8.676,00
Cecco Serena Prestazione
d’opera
professionale
APR. 2009 LUG. 2009 Docenza per corso di inglese per formazione dipendenti. 1.092,00
Romanin Alessandro Prestazione
d’opera
professionale
01/04/2009 30/04/2009 Riproduzione digitale di testi eseguita presso la Biblioteca
Universitaria di Padova
707,20
Pinzan Giulio Prestazione
d’opera
occasionale
31/08/2009 31/08/2009 Analisi delle tolleranze optomeccaniche della stereo camera (STC) di SIMBIOSYS per la missione BepiColombo 2.000,00
Magrin Demetrio Co.co.co.
(rinnovo)
09/06/2010 08/06/2011 Attività tecnologica nell’ambito del progetto “WATERFALL” (Fondi FIRB) 42.608,86

News – MEDIA INAF

Il notiziario online dell'Istituto Nazionale di Astrofisica
  • Un studio pubblicato su Nature, basato sulla Renaissance Simulation, presenta una nuova teoria sulla nascita dei primi buchi neri massicci, secondo cui condizioni particolari di aggregazione di materia oscura avrebbero favorito la formazione di buchi neri a scapito della formazione stellare

  • Si intitola “Astri perseguitati” la conferenza-concerto di Fabrizio Bònoli e Marco Padovani in programma domenica 27 a Firenze, nella biblioteca dell’Inaf – Osservatorio astrofisico di Arcetri, in occasione del Giorno della Memoria

  • Includendo Alma in una rete mondiale di radiotelescopi, gli astronomi hanno scoperto che l’emissione radio del buco nero supermassiccio che si trova al centro della nostra galassia proviene da una regione di appena un trentamilionesimo di grado: molto più piccola del previsto. Questo potrebbe anche indicare che il getto radio della sorgente è puntato quasi direttamente verso la Terra. Tutti i dettagli della ricerca su Astrophysical Journal

  • In attesa che il team della missione Hayabusa-2 decida il punto migliore in cui prelevare il campione di terreno da riportare a terra, tredici regioni dell’asteroide Ryugu hanno ora delle denominazioni ufficiali, derivate da racconti tradizionali per l’infanzia

  • Il Very Large Telescope dell’Eso ha catturato il debole, effimero bagliore che emana dalla nebulosa planetaria Eso 577-24: un guscio di gas ionizzato incandescente destinato ad affievolirsi fino a sparire nell’arco di 10mila anni

  • Usando i dati della sonda spaziale Cassini della Nasa, i ricercatori hanno determinato la durata esatta di un giorno su Saturno, pari a 10 ore, 33 minuti e 38 secondi. La risposta a questo mistero scientifico era nascosta nei suoi anelli, che risentono delle oscillazioni del campo gravitazionale provocate da vibrazioni all’interno del pianeta. Tutti i dettagli sono riportati su Astrophysical Journal.

Go to top

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information