Seminars 2008

Dicembre

  • 20-12-2007 ore 11:30 Roberto Silvotti  (INAF - Oss. Astron. Capodimonte) "Late stage evolution of planetary systems: the case of V 391 Pegasi b"
  • 13-12-2007 ore 11:30 L. Origlia (INAF - Oss. Astron. Bologna) "Mass loss in population II giants"
  • 6-12-2007 ore 11:30 J.W. Sulentic (Department of Physics and Astronomy, University of Alabama) "Black Holes Masses and Eddington Ratios for Quasars out to z=2.5"

Novembre

  • 29-11-2007 ore 11:30 Dan Maoz (INAF - Firenze e Tel Aviv. Univ.) "Supernova rates: near and far, cluster and field"
  • 20-11-2007 ore 11:30 Rajesh Kochhar (NIPER:National Institute of Pharmaceutical Education and Research, Punjab, India) "Astronomy in India through the ages"
  • 15-11-2007 ore 11:30 Melvyn Davies (Lund Observatory) "Is Our Sun a Singleton?"
  • 8-11-2007 ore 11:30 Lederer Michael (Astronomy Institute, Wien University) "Molecular opacity and stellar evolution reconsidered"
  • 5-11-2007 ore 15:30 Stephane Courteau (Queen's University Kingston, Canada) "Puzzles in spiral galaxies"

Ottobre

  • 25-10-2007 ore 11:30 David Woods (School of Physics, University of New South Wales) "Investigating Dark Energy with the WiggleZ Redshift Survey"
  • 18-10-2007 ore 11:30 M. D'Onofrio  (Dipartimento di Astronomia Universita' di Padova) "News about the Fundamental Plane of Early-Type galaxies "

Settembre

  • 27-9-2007 ore 12:00 Steve Howell  (NOAO) "Little Stars - Big Dust"
  • 27-9-2007 ore 11:00 Elena Mason  (ESO) "Observational Studies of Two Interesting Interacting Binaries"
  • 20-9-2007 ore 11:30 Marina Orio  (INAF - Osservatorio Astronomico di Padova) "Surprises from X-ray gratings"

Giugno

    • 21-6-2007 ore 11:30 Michael Rosa  (ST-ECF) "Accuracy and Precision in Tycho Brahe's Observational Program"
    • 14-6-2007 ore 11:30 Bernhard Aringer  (University of Vienna) "Atmospheres & Abundances of Cool Red Giants"
    • 8-6-2007 ore 11:30 Kenji Bekki  (School of physics, University of New South Wales) "Globular clusters and galaxy formation"
    • 7-6-2007 ore 11:30 Martin Groenewegen  (Univ. Leuven) "The distance to the Pleiades"
    • 5-6-2007 ore 11:30 Gustavo Baume (Universitad de La Plata, Argentina) "Dissecting open star clusters"

    Maggio

    • 31-5-2007 ore 11:30 M. Stiavelli  (STScI) "Lo studio delle prime sorgenti di luce con James Webb Space Telescope (JWST)"
    • 29-5-2007 ore 11:30 Andre' Moitinho  (Universidad  de Lisboa) "Spiral structure in the Third Quadrant of the Milky Way"
    • 21-5-2007 ore 11:30 Paolo Padoan  (Department of Physics, University of California, San Diego) "The Stellar IMF Now and Then"
    • 17-5-2007 ore 11:30 Izumi Hachisu  (University of Tokyo) "Evolutional paths and circumbinary matter of Type Ia supernovae"
    • 11-5-2007 ore 11:30 Pranab Ghosh  (Dept. of Astronomy and Astrophysics Tata Institute of Fundamental Research (TIFR) Mumbai, India) "X-ray Diagnostics of Cosmic Star Formation History & Supermassive Black Hole Growth"

    Aprile

    • 24-4-2007 ore 11:30 Ivan R. King  (University of Washington) "NGC 6397: the Faintest Photometry, from the Largest Number of HST Images"
    • 19-4-2007 ore 11:30 Erica Ellingson  (Center for Astrophysics and Space Astronomy, University of Colorado) "First results from the RCS Survey for Distant Galaxy Clusters"

     

    Marzo

    • 30-3-2007 ore 11:30 Mariko Kato  (Keio University) "The light curve analysis of novae -- how to determine the white dwarf mass"

    Febbraio

    • 22-2-2007 ore 11:30 Fabio Fontanot  (Max Plank Institute for Astronomy) "Multiwavelenght Approach to joint Formation and Evolution of Galaxies and AGNs"
    • 12-2-2007 ore 11:30 Sergio Cova  (Politecnico Milano) "Microrilevatori di singoli fotoni e loro applicazioni"

      Gennaio

      • 11-1-2007 ore 11:30 Riccardo Scarpa  (ESO) "The cosmic evolution of QSO host galaxies"
      • 10-1-2007 ore 11:30 Mariangela Bernardi  (University of Pennsylvania) "Supermassive black holes in massive galaxies and massive datasets"
      • 9-1-2007 ore 11:30 Laura Ferrarese (Herzberg Institute of Astroph. Nat. Res. Council Canada) "The Inner Workings of Early-Type Galaxies: Supermassive Black Holes and Stellar Nuclei"

      Previous seminars 2012 Seminars HOME

      News – MEDIA INAF

      Il notiziario online dell'Istituto Nazionale di Astrofisica
      • L'analisi delle accuratissime misure tridimensionali delle velocità di alcuni milioni di stelle nella nostra galassia ottenute dalla missione Gaia rivelano le tracce di un passato incontro ravvicinato con un'altra galassia più piccola. Nel team di rcercatori che ha condotto lo studio, anche Ronald Drimmel ed Eloisa poggio dell'Inaf

      • Tess, il nuovo cacciatore di pianeti della Nasa, fornisce i suoi primi e preziosi dati, che aiuteranno gli scienziati a scoprire e studiare nuovi pianeti extrasolari, regalandoci un'immagine dettagliata del cielo sud, ripresa con tutte e quattro le telecamere a largo campo del satellite. In questa sua prima luce, Tess ha catturato una moltitudine di stelle e altri oggetti, compresi i sistemi già noti per avere pianeti extrasolari. La sua caccia a nuove Terre è cominciata

      • L’inizio delle attività della sonda europea ExoMars Tgo attorno a Marte è stato in parte condizionato dalla gigantesca coltre di sabbia rossastra che ha celato alla vista la superficie per diversi mesi. Ora stanno cominciando ad arrivare nuove immagini, in alcune delle quali si vedono probabilmente i segni della tempesta

      • Il telescopio spaziale Hubble ha rilevato un’insolita emissione infrarossa proveniente da una stella di neutroni. Due sono le ipotesi al vaglio dei ricercatori: un disco di polvere che circonda la stella di neutroni, oppure un vento energetico proveniente dalla pulsar centrale. La scoperta e le due possibili interpretazioni per l'insolito ritrovamento sono state pubblicate su Astrophysical Journal

      • La Società italiana di fisica (Sif), il cui Congresso nazionale è in corso in questi giorni all’università della Calabria, ha assegnato il premio “Giuseppe Occhialini” a Elena Pian, astronoma dell’Istituto nazionale di astrofisica a capo del team che, per primo, ha ottenuto lo spettro della coalescenza di una coppia di stelle di neutroni

      • Criovulcani hanno eruttato lungo tutta la storia di Cerere, ma tale continua attività non ha avuto lo stesso esteso impatto sulla superficie del pianeta nano che ha avuto il vulcanismo basaltico sulla Terra

      Go to top

      We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

      I accept cookies from this site.

      EU Cookie Directive Module Information